>

laboratorio di cinema - Istituto Pontano

Vai ai contenuti

laboratorio di cinema

Attività
 
Laboratorio di cinema
 
Gli alunni impareranno ad usare apparecchiature video e audio in modo consapevole, acquisendo gli strumenti fondamentali di alfabetizzazione alla testualità audiovisiva, nonché un primo approccio all'esperienza comunicativa filmica, quale mezzo di espressione creativa e critica. L'obiettivo di inventare e realizzare cortometraggi completi in tutti gli aspetti tecnico-espressivi.
 
Queste le tematiche del laboratorio in sintesi:
 
  • Tecnologie di ripresa
  • Riprese video finalizzate alla televisione, Cinema e Web
  • Formati di ripresa
  • Obiettivi e focali applicate
  • Compressione e Bit-rate
  • Inquadrare, tecniche
  • Piani e Campi
  • Tecniche di ripresa ed uso degli accessori
  • Focale, Altezza camera, Profondità
  • Esposizione
  • Diaframma, Otturatore
  • Sensibilità, ISO e Rumore Digitale
  • Uso delle luci per illuminare un set
  • Profondità di Campo
  • Bilanciamento del bianco e temperature di colore
  • Cenni sulla gestione dell’audio
  • Ruoli e mansioni di una troupe di produzione
  • L’operatore, il regista, il direttore della fotografia: ruoli a confronto
  • Esercitazioni sugli argomenti trattati
  • Realizzazione di un prodotto video.
Claudio D’Avascio
Inizia la sua carriera in RAI lavorando a numerose produzioni televisive.
Diventato indipendente nel 2004, vince diversi premi nel settore del cortometraggio animato.
Nel 2006 si specializza nel settore dei videoclip musicali esordendo con un video interamente in computer grafica per il noto artista italiano Neffa (Cambierà - Sony/BMG). Successivamente sarà la volta di artisti del calibro di Raf, Sugarfree, Peppino Di Capri, Cecilia Gayle e moltissimi altri. Nel 2015 realizza per RAI la miniserie a pillole della serie "L'ispettore Coliandro" e gli spot pubblicitari della stessa serie per RAI DUE.
Nel 2016 inizia la lavorazione del suo primo lungometraggio dal titolo "Il manutentore".
Torna ai contenuti